Non è la solita ricetta, ma un altro dei miei espedienti per non far mangiare al mio povero marito la solita brodaglia.

Stasera ho pensato di fare un po' di pollo.

In casa ho: mandorle (un sacchetto da 100 gr), salsa di soja, cipolle, latte, vino bianco.

Prima di tutto, tritiamo le mandorle.

mandorle

Tostiamo le mandorle tritate con pochissimo latte, il tutto in pochi secondi a fuoco lento.

mandorle2

Mettiamo il pentolino con le mandorle tostate da parte.

Ora tagliamo il pollo a bocconcini.

pollo

Tritiamo finemente 1/2 cipolla e facciamola dorare in padella. Aggiungiamo il pollo e saliamo.

pollo2

Quando i bocconcini sono “colorati”, aggiungiamo un bicchiere di vino bianco.

pollo3

Facciamo evaporare il vino ed aggiungiamo le mandorle tritate e la salsa di soja. Per la quantità dovreste fidarvi dell’istinto. Ce ne vuole una quantità giusta da insaporire il piatto senza rendere il pollo troppo salato. Copriamo e cuociamo a fuoco lento per qualche minuto. Fate attenzione a non far attaccare il pollo e soprattutto a non farlo bruciare.

pollo4

Una volta ultimata la cottura, dovremmo avere questo risultato:

DSC03774 DSC03775

come contorno ho optato per qualcosa di “dolce”, visto che il gusto del pollo è tendente al salato: i peperoni!!! :D

Ed ecco il piatto pronto:

DSC03776

Tempo impiegato per far trovare un piatto originale a mio marito: 30 minuti.

La sua opinione: mhmmmmmmm

è andata! ;)

2 Comments so far
  1. Tarkan said

    18 dicembre 2008 13:38

    Ah che bello!
    Finalmente posso commentare questa ricettina buonissima!!!

  2. Desy said

    30 dicembre 2008 02:15

    Provata questa ricetta, davvero squisita!!! Bravissima, a quando le nuove??? attendo... con voracità ... ahahah

Posta un commento